Il blog della prima Community dei "Milleuristi & (S)Contenti"

14 giugno 2006

Licenziata in tronco!

Hanno licenziato Arianna!
Senza spiegazioni, senza motivi, da un secondo all'altro: è tornata a casa pochi attimi fa piangendo, praticamente disperata. Da tre settimane aveva mollato il lavoro di commessa perché al laboratorio veterinario le avevano aumentato il numero di ore (sempre part-time, ma da 4 a 5 ore e mezza al giorno, con un piccolo aumento che equivaleva più o meno a quanto prendeva facendo la commessa): mi aveva confidato, una sera, che coi soldi faceva un po' fatica, ma era soddisfatta di quello che stava costruendo umanamente e professionalmente per il suo futuro. Insomma: era quello che aveva sempre desiderato fare.
E oggi l'ha chiamata il capo dicendole che non serviva più, che non era abbastanza competente e che quindi se ne doveva andare seduta stante perchè serviva gente con più "esperienza".
Per ora l'ho consolata, ma adesso voglio aiutarla seriamente: si può cacciare una persona in questo modo? Oltre che disumano, io credo sia anche illegale. Come si fa a fargliela pagare, a questo bastardo? Esisteranno delle vie legali da impugnare, o ci tocca prenderla sistematicamente in quel posto?!?
Rossella

10 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Sindacati! Solo loro possono aiutare Arianna! Una bella vertenza (e qui ci sono tutti i presupposti) e avrà un po' di soldini per permettersi di cercare un altro lavoro senza affannarsi troppo!

11:59

 
Anonymous Marcella said...

Quando hai un cocopro i sindacati non sanno nemmeno che esisti.. o hai i soldi per un avvocato, o rimani fregata

12:00

 
Anonymous Anonimo said...

No Marcella, ti sbagli! Parola di chi le conosce queste cose!
Anche io sono a progetto....e i sindacati mi conoscono!

09:43

 
Anonymous Anonimo said...

e chi è in nero?????

10:29

 
Anonymous Anonimo said...

Per chi è in nero ci sono maggiori sanzioni per il datore di lavoro.
Bisognerebbe smetterla di chinare il capo e acconsentire.
E poi ricordatevi che i sindacati ci sono anche per questo! E non ti chiedono chi hai votato alle ultime elezioni!

15:51

 
Anonymous Anonimo said...

scusa arianna perchè quando ti ha proposto il lavoro in nero hai accettato?

15:58

 
Anonymous Anonimo said...

quando vi propongono un lavoro guardatevi bene il contratto! ed anche in quel caso i sindacati vi possono aiutare!!

23:01

 
Anonymous Anonimo said...

Scusate, ma se l'azienda e' commerciale (CCNL94 commercio) e con meno di 15 dipendenti, possono licenziarti senza giusta causa, basta che ti paghino 3-4 mensilita' secondo il livello... E se sei cocopro probabilmente manco quello (ma questo non lo so). Anche io credevo che i sindacati aiutassero, ma solo se l'azienda vale la pena... ed evidentemente 14 persone non "valgono la pena". Approposito, sotto i 15 dipendenti possono obbligarti a fare fino a 200 ore di straordinari l'anno scegliendo loro quando, e eventuali trasferte non contano sull'orario di lavoro, per cui se alle 9 del mattino devi essere in Germania, ti devi alzare alle 3:45 di notte, partire e quando torni pure sbrigarti ad andare a dormire, che se il mattino dopo ritardi 10 minuti te li sottraggono (a mezzorra alla volta) dalla busta paga. Garantisco anche io per esperienza diretta!
Saluti,
Adriano.

15:02

 
Anonymous Anonimo said...

imparato molto

08:56

 
Anonymous Anonimo said...

Si, probabilmente lo e

08:58

 

Posta un commento

<< Home