Il blog della prima Community dei "Milleuristi & (S)Contenti"

19 luglio 2006

Tesoro, mi si è perso l'autista

Gran bella metropoli all'avanguardia, Milano, non c'è che dire. Per esempio nei trasporti pubblici, dove le metrò girano fino a mezzanotte e mezza e tram e autobus sono perennemente ingolfati nel traffico. O dove, come è successo a me ieri sera, i conducenti non sanno la strada che devono fare "perchè è la mia prima volta, me l'hanno spiegata a voce ma non ho capito bene dove bisognava girare".
E' capitato in sostitutiva - la linea di superficie che copre "ben" due delle 10 tratte metropolitane complessive per "ben" un'ora e mezza dopo la fine del servizio e prima dell'inizio di quello successivo -: l'autista si è perso in piazza Duomo (!!!), e per tornare indietro ha fatto inversione a U in via Manzoni (una strada a doppio senso strettissima) rimanendo 3 minuti di traverso perchè non riusciva a completare la manovra... MISERICORDIA, ma nemmeno nel Terzo Mondo!!!
Casualmente, è poi salito un controllore che gli ha suggerito il tragitto da lì fino al capolinea, ma io mi sono permesso di dire che per un servizio del genere come minimo è doveroso rimborsare ai clienti il costo del biglietto (1 euro, ma è una questione di principio) e che ne farò immediatamente domanda all'ATM. Risposta: "Faccia pure, è più quello che spende in raccomandate e fax per chiedere il rimborso, ammesso che glielo diano, di quello che guadagnerebbe...".
Ma per favore!!! Possibile che i consumatori debbano essere sempre sistematicamente presi per il culo in questo modo?!? Ho pagato 1 euro per ritrovarmi nel casino su un autobus messo di traverso in una strada larga 6 metri che è arrivato a destinazione con 20 minuti di ritardo, e per ottenere un misero legittimo rimborso dovrei spenderne altri chissà quanti in burocrazia?!?
Gran bella metropoli all'avanguardia, Milano, non c'è che dire.
Alessio

4 Comments:

Anonymous shankao said...

Almeno non ti sei beccato uno dei scioperi mensili che ci sono a Roma (tanto di moda ultimamente).

E poi, come possono ridurre così una città come questa che in una giornata normale ha dei problemi di traffico incredibili?

12:57

 
Anonymous Anonimo said...

Bhè...se vi può consolare a me si è perso il tassista! Si è fermato in mezzo Milano in piena notte a consultare il tuttocittà. Alla fine ci ha fatto pagare come una corsa diurna feriale....però...un bel navigatore no?

14:21

 
Anonymous Anonimo said...

Great site lots of usefull infomation here.
»

06:40

 
Anonymous Anonimo said...

I find some information here.

00:01

 

Posta un commento

<< Home