Il blog della prima Community dei "Milleuristi & (S)Contenti"

11 dicembre 2007

...ma liberaci dal 2007!

Scusate il francesismo, ma che anno di merda è stato il 2007 (e non è ancora finito)?
Parlando con amici, conoscenti o anche soltanto ascoltando la gente sull'autobus o sulla metro mi sto rendendo conto che tutto ciò che a chiunque poteva andare storto ci è andato - Legge di Murphy, un giorno me la pagherai! -, soprattutto sul lavoro. Senza contare il numero delle morti bianche degli ultimi 12 mesi, e senza contare che questo Governo non ha perso occasione (l'ultima, o forse la prima, il Protocollo Welfare) per dimostrare che tutti i nostri peggiori presentimenti dello scorso anno erano auliche aspettative in confronto a ciò che (non) è successo veramente.

Allora abbiamo deciso di lanciare un sondaggio: qual è il bilancio del vostro 2007 dal punto di vista del Lavoro? Ne avete trovato uno nuovo, avete perso quello che avevate, lo avete cercato senza cavare un ragno da un buco, vi siete visti scavalcare da un "amico degli amici", siete rimasti nella mediocrità di sempre, siete stati sfruttati e poi scaricati,...?
Insomma: sperate anche voi che questi 20 giorni che ci separano dal 2008 passino il più fretta possibile, oppure (come vi auguro) tutto sommato avete un'esperienza positiva da raccontare?

Rossella

4 Comments:

Anonymous Anonimo said...

ciao Rossella,
chiedi un'opinione?
il mio 2007 e' stato fantasmagorico.
ero cococo da 6 anni, ho cambiato diversi lavori ma la solfa era sempre quella. fino a quando ho conosciuto una ragazza olandese e dopo un po' di relazione a distanza, ho preso coraggio, ho fatto la scatola di cartone legata con lo spago e sono emigrato!
qui in olanda sono arrivato senza 1 straccio di sicurezza, solo amore e poesia. dopo 2 mesi di colloqui e lavoretti vari per sbarcare il lunario, ho trovato lavoro nel settore finanziario con uno stipendio che e' il doppio rispetto a quello italiano. con queste premesse mi sono sposato e vogliamo fare famiglia.
in pratica all'estero succede quello che esisteva in italia fino agli anni '80: era possibile vivere con un monoreddito.
qui in olanda ci sono molti aiuti: spese di viaggio per andare al lavoro rimborsate, rimborso per le spese dlela baby sitter, sostegni per i mutui. Insomma una giovane coppia puo' costruirsi un futuro!
quindi se avete coraggio e conoscete l'inglese, emigrate in un paese europeo qualsiasi fuori dall'italia. e' triste a dirsi, ma meglio una vita fuori dalla patria che la propria vita appesa a un filo.

un saluto
Giovanni

14:11

 
Blogger giulius80 said...

Be' ragazzi il mio 2007 è stato .. bello ,nonostante tutto.
Iniziato con lavoro con contratto a tempo determinato , pausa tattica del datore di lavoro per liquidarmi e non farmi un contratto a tempo indeterminato nel mese di febbraio ( e ne ho approfittato per levarmi il dente del giudizio) e ripresa del lavoro fino a novembre. a quel punto il contratto è finito e io ho deciso che non volevo rinnovarlo : ho cambiato città e casa con il mio compagno. Adesso siamo senza lavoro ma non paghiamo affitto, abbiamo aiuto e amore della mia familia che abita qui vicino e abbiamo il mitico sussidio di disoccupazione per qualche mese. L'amore a volte basta. Forse a febbraio l'amore non basterà x comprarci il pane ma speriamo che quel caxxo di Murphy chiuda gli occhi e noi possiamo trovare un lavoro! Ciao ragazzi.. pensate positivo anche se va tutto a merda.. almeno un sorriso vi da meno rughe di un pensiero cattivo .

22:33

 
Anonymous Anonimo said...

Nel 2007 sono sopravvissuto (facendo gli scongiuri per questi ultimi 20 gg), nel 2008 cercherò di sopravvivere e, se avrò le palle, mi licenzierò dal mio lavoro da Schiavo e prenderò un aereo con destinazione Irlanda o UK.... e il resto sarà la volontà di Dio! Amen

23:44

 
Anonymous Sera said...

Good words.

14:46

 

Posta un commento

<< Home